Kuntéo, presenta: “Madre Terra” Musica Popolare del Salento

Il gruppo di musica popolare del Salento Kuntèo nasce nell’agosto 2015.

Kuntéo

La band ripropone vecchi brani della tradizione popolare del Salento (Pizzica) e grandi classici della musica popolare Italiana, riarrangiati in una chiave di lettura più fresca e attuale, strizzando l’occhio ad influenze folk/rock e Balkan.


La formazione riscuote da subito grande successo e inizia una serie di concerti e un mini tour, che porta la band ad esibirsi in Svizzera agli inizi di Giugno 2016.
A Dicembre 2017 parte il Tour ” Madre Terra ” portando la formazione salentina dapprima in Russia, dove ha riscosso un successo di pubblico e di critica notevole, e successivamente in Italia, toccando sei teatri tra Puglia, Campania, Lazio, Emilia Romagna e Lombardia.
Fanno parte della formazione il violinista e cantante Gianvito Carlino, esperto cultore della musica popolare del sud Italia.
Alla fisarmonica e voce Paolo Miglietta, musicista e General Manager del gruppo.
Alla chitarra acustica, mandolino e ukulele il giovane ma promettente Samuele Miglietta.
Al basso elettrico Davide QBA Apollonio, noto musicista e produttore salentino, co-fondatore del gruppo Apres La Classe, e leader del gruppo musicale Granma e Salento All Stars.
Alla batteria Emanuele Adamo.
Alle danze e cori Elisa Calogiuri.
Dal 2016 il gruppo accompagna nelle sue tournée in Italia e all’estero l’artista salentino Tommy Miglietta, molto conosciuto ed apprezzato nel panorama della musica popolare salentina, avendo calcato palchi di rilevanza nazionale ( tappa itinerante della Notte della Taranta, concertone della notte dei tamburi di Torrepaduli, apertura del concerto di Eugenio Bennato, apertura del concerto ai Modena City Ramblers, duetto con Terron Fabio dei Sud Sound Sistem, arrivando anche ad esibirsi su Rai 2 lo scorso marzo 2016, ospite del programma Little Big Show in onda in prima serata su Canale 5 con la conduzione di Gerry Scotti, vincitore del Premio Lupiae 2017 come Eccellenza del Salento nel Mondo e vincitore del Premio Dolmen Salento per il contributo dato allo sviluppo della musica tradizionale italiana nel mondo, conferito a Roma nel Marzo 2017 ), incantando tutti per il suo modo di suonare il tamburello.


A Giugno 2017 la band incide il suo primo album in studio dal titolo ” Madre Terra “, con la partecipazione di Tommy Miglietta alle percussioni.


Precedente I Trainanti, Mancaversa 23 luglio 2017 - Pizzica Magazine Successivo Dove si balla la pizzica salentina o “Pizzica-Pizzica”